La Pro Loco di Aiello del Sabato nasce il 23 Dicembre 1981 dall’idea dei 17 fondatori Abignano Biagio, Caputo Antonio Felice, D’Amore Pantaleone, De Girolamo Vittorio, Di Meo Benito, Cucciniello Eugenio Carmine, Gaeta Luigia, Nazzaro Edmondo, Nazzaro Vincenzo, Preziosi Gerardo, Roca Modestino, Ruggiero Mario, Salvati Luigi, Sica Vittorio, Tarantino Gerardo, Numis Torquato e Bellasorte Adamo. Nel 1984 aderisce all’UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia) distinguendosi da subito per le numerose iniziative a difesa delle tradizioni locali. A spiccare è la storica “Itinerari Aiellesi”, arrivata quest’anno alla 17esima edizione. La proposta è spalmata su due fasi: la prima si svolge nel mese di Ottobre con lo scopo di difendere il patrimonio naturalistico del paese e la seconda nel mese di Dicembre all’insegna di musica popolare e degustazione di prodotti tipici, con la consueta presentazione della brochure dell’anno successivo.
Dal 2009 nella sede di Via Mancini 48 ha luogo il Servizio Civile Nazionale UNPLI. In questi anni l’Associazione ha formato con successo decine di ragazzi incrementando così, di anno in anno, il numero dei volontari assegnati.
Nel 2016 la Pro Loco di Aiello del Sabato ha preso parte poi al “Consorzio Alta Valle del Sabato” tracciando la strada a una collaborazione tra tutti i comuni situati nei pressi dell’omonimo fiume (Atripalda, Cesinali, S. Lucia di Serino, S. Michele di Serino, S. Stefano del Sole e Serino).
Dal 2017 la Pro Loco di Aiello del Sabato è inoltre sede del progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”, tramite il quale i 4 volontari hanno sviluppato “Itinerari Alberi Secolari Aiellesi”, brochure che illustra quelli che sono i monumenti naturalistici della zona descrivendone caratteristiche e peculiarità.